Ma quale vittoria del Pd? Ha vinto GrillHulk

27.02.2013 Ha vinto Grillo!Chi ha perso?? A bocca asciutta.
Lo tsunami delle urne ha investito politici eccellenti.
E li ha scaraventati fuori dal Parlamento.Quello che non è riuscito a fare l'invocata rottamazione, alla fine lo hanno fatto gli italiani.
La lista dei trombati eccellenti annovera nomi illustri, quantomeno per l'esperienza e per il lungo corso in Transatlantico.  Uno su tutti Gianfranco Fini.
Dopo trent'anni, il presidente della Camera è fuori dai giochi.
Ma non è l'unico, anche Italo Bocchino, Fabio Granata, Carmelo Briguglio, Giulia Bongiorno, Giuseppe Consolo, Chiara Moroni ed Enzo Raisi spariscono.
Niente seggio anche all'ex direttrice del Secolo d'Italia, Flavia Perina.Passando all'Udc, se da un lato per la legge del miglior perdente (il che è tutto dire) si salva Pier Ferdinando Casini, sorte opposta tocca al suo portavoce storico Roberto Rao, a Paola Binetti e a Ferdinando Adornato.Infausto destino anche per Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia.
L'ex pm non entra in Parlamento, così come Ilaria Cucchi, il dissidente grillino Giovanni Favia, l'ex leader Idv Antonio Di Pietro, il segretario del Prc Paolo Ferrero, quello dei comunisti Oliviero Diliberto e il leader dei Verdi Angelo Bonelli.
Tra le file montiane niente da fare per il giornalista Mario Sechi e per l'ex ministro dell'Agricoltura Mario Catania.Spariscono i radicali: da Emma Bonino a Rita Bernardini.
Fuori anche Francesco Storace. L'ITALIA si risveglia, il giorno dopo le elezioni, senza maggioranza al Senato.
Maggioranza assoluta alla Camera, conquistata per il rotto della cuffia.
Maggioranza relativa, ma non assoluta al Senato.
L’Italia è ingovernabile, la situazione politica nel caos.A Palazzo Madama non si potranno ottenere i voti per un governo stabile.Il centrosinistra ha 120 senatori, il centrodestra 117,IL BOOM DI GRILLO garantisce 54 eletti al Movimento 5 Stelle, i centristi di Scelta civica per Monti si fermano a un misero 18.A questi vanno aggiunti, altrettanto ininfluenti, 6 senatori eletti all'estero e 4 senatori a vita (uno è Monti), che diventeranno 5 quando scadrà il mandato di Napolitano e lui siederà sullo scranno dedicato agli ex presidenti.Il primo commento di Berlusconi sembra aprire a una grande coalizione: "Tutti con grande responsabilità dovremo riflettere, questa Italia non può non essere governata".Prima vera notizia: Il Movimento Cinque Stelle fa il pieno ed è il primo partito alla Camera, quindi in Italia.
E non c'è che dire...Beppe Grillo si è rilelato più forte dell'Incredibile Hulk!!!Il [...]

Leggi tutto l'articolo