Ma se questa non è apologia di fascismo, cosa altro devono fare per essere condannati?

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer
per la ricostruzione del P.C.I.


Assolti i tifosi del Pro patria dall’accusa di apologia di fascismo perché il saluto romano allo stadio, tra l’altro eseguito indossando passamontagna neri, sarebbe stato in un contesto goliardico e non politicizzato.

Ci sembra assurdo, anche vedendo i commenti pubblicati su Facebook da uno dei protagonisti della foto di Fratelli d’Italia, considerare le tifoserie come contesti apolitici.


Sono moltissime le indagini e i fatti di cronaca che hanno dimostrato i collegamenti a livello internazionale tra ultras e organizzazioni di destra razziste e xenofobe.

Considerare un’esibizione come quella dei tifosi del Pro patria come una piccola intemperanza, vuol dire lasciar avanzare il fascismo quotidianamente di un altro pezzettino, vuol dire lasciargli spazio successivamente anche in altri contesti.

Leggi tutto l'articolo