Maduro, 'apriamo dialogo nazionale'

(ANSA) – CARACAS, 15 FEB – Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha annunciato oggi che è “in attesa” della convocazione del “dialogo nazionale sovrano” del Meccanismo di Montevideo, approvato all’incontro al quale hanno partecipato i governi del Messico, dell’Uruguay, e di 14 paesi dei Caraibi.
“Sono a disposizione del meccanismo di Montevideo per presentare proposte costruttive per la pace del Venezuela”, ha detto.
Gli aiuti umanitari provenienti dagli Usa e destinati al Venezuela sono uno “specchietto per le allodole” ha detto poi ancora il presidente venezuelano.
Per Maduro, i camion di aiuti in gran parte ancora fermi al confine con la Colombia contengono “cibo marcio e contaminato”.
“Quello che Trump vuole dal Venezuela è il petrolio, l’oro, le ricchezze”, ha aggiunto il capo di Stato venezuelano.
Maduro ha poi sottolineato di non volere “né un’invasione militare, né la guerra” e che il suo Paese otterrà “più indipendenza e rivoluzione” di fronte alle pretese di un “colpo di Stato” da parte degli Stati Uniti.