Maduro denuncia piano Usa per ucciderlo

(ANSA) – CARACAS, 12 DIC – Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha denunciato oggi a Caracas che negli Stati Uniti “si sta preparando un piano per assassinarmi e riempire di violenza il Venezuela”.
In una conferenza stampa nel palazzo presidenziale il capo dello Stato ha detto fra l’altro: “Sono qui ancora una volta per denunciare il complotto che si sta tramando nella Casa Bianca per assassinarmi”, un piano, ha aggiunto, che “è gestito da John Bolton”, consigliere per la Sicurezza nazionale Usa.
“Questo piano, ha proseguito, “implica l’addestramento di forze mercenarie in Colombia, con la complicità del presidente Iván Duque, integrate da colombiani e venezuelani, che avranno il compito di generare una violenza alla frontiera per confondere l’opinione pubblica e giustificare un attacco al Venezuela”.