Maduro giura per secondo mandato

(ANSA) – CARACAS, 10 GEN – Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha giurato oggi a Caracas davanti ai giudici del tribunale supremo elettorale (Tsj) per un secondo mandato di sei anni (2019-2025), in un clima di forti critiche nazionali e internazionali.
Il capo dello Stato ha ricevuto la banda presidenziale dal presidente del Tsj, Maikel Moreno, il quale ha ricordato che l’articolo 231 della Costituzione prevede il giuramento del capo dello Stato davanti all’Assemblea nazionale o, se questo non è possibile, davanti al Tribunale supremo.
Il capo dello Stato ha giurato “a nome del popolo, per i nostri antenati, per il Libertador Simon Bolivar, per il presidente Hugo Chavez” e per “costruire il socialismo del Secolo XXI” e per Dio Onnipotente, e èper la mia stessa vita”.