Malattie reumatologiche: ancora sottostimate e crescono i costi

Al convegno al Senato sono presentati anche i risultati della campagna Reumadays 2019.
“Le malattie reumatologiche sono in Italia la prima causa di invalidità temporanea e la seconda di invalidità permanente.
Il 27% delle pensioni di invalidità è attribuibile a queste patologie.
Un trend, purtroppo, in continua crescita.
Entro 20 anni, infatti, raddoppierà il numero di italiani over 65 con criticità muscolo-scheletriche.
E risultano già in forte aumento i costi socio-sanitari.
Nel 2017, rispetto all’anno precedente, nelle strutture sanitarie pubbliche si è registrato un aumento di spesa per l’acquisto di farmaci per il sistema muscolo-scheletrico di oltre 35%.
E i consumi di questi medicinali negli ospedali e USL sono incrementati dell’8%.
La spesa farmacologica deve essere considerata alla luce dei risultati che queste terapie possono offrire a patto che vengano iniziate tempestivamente: riduzione della inabilità al lavoro, contenimento della disabilità, miglioramento della qualità di...

Leggi tutto l'articolo