Mamma filma la figlia di 13 anni mentre si masturba e manda il video a un pedofilo

Una storia raccapricciante. Una mamma ha costretto la figlia di 13 anni a masturbarsi di fronte a lei, l'ha filmata e ha mandato il video a un pedofilo di Napoli.
Ma non solo. Si è anche auto filmata mentre praticava sesso orale con un uomo. Il materiale è stato trovato nel pc della donna dal marito che, dopo aver mostrato tutto all'assessore al sociale di Conegliano, dove risiedeva la famiglia, è stato invitato a denunciare i fatti alle forze dell'ordine. A raccontare la vicenda è la Tribuna di Treviso.
I fatti risalgono al 2012, mamma e figlia si trovavano insieme in Croazia. Ma i video sono rimasti chiusi nel cassetto per diversi mesi prima che si arrivasse a una denuncia contro la donna. E in questi giorni l'uomo è stato ascoltato in aula. La ragazzina ora ha 20 anni e ha dovuto intraprendere un lungo percorso terapeutico per superare il dramma vissuto. È stata presa in affidamento in una struttura dopo che ai genitori fu tolta la potestà genitoriale. La donna è imputata per prod...

Leggi tutto l'articolo