Manara e l'omaggio finale a Caravaggio

Con Caravaggio. La grazia, Milo Manara conclude il ciclo di opere dedicate a Michelangelo Merisi: la Panini ha appena pubblicato la graphic novel dedicata alla fase finale della vita del geniale pittore, quella che riguarda la fuga da Roma e l'epilogo tragico a Porto Ercole.
Pur restando fedele alle note biografiche ufficiali, Manara ha introdotto alcuni elementi di fantasia come il personaggio di Ipazia; e spiega:
“In questo secondo volume, ho raccontato gli anni che Caravaggio ha vissuto fuori da Roma, durante la fuga dopo l’assassinio e fino alla sua morte. Ci sono meno documenti storici su cui ho potuto basarmi e, quindi, ho lavorato un po’ più di fantasia. Comunque tutto quello che ho raccontato è storicamente verosimile, ineccepibile, non ho inventato nulla di fantascientifico. La sua vita è questa qui”.
 “La seconda parte della vita del Caravaggio, che dura appena quattro anni e si gioca tutta su un estenuante vagabondare da un luogo all’altro senza trovare mai pace o ristoro...

Leggi tutto l'articolo