Manchester City: oltre a Eto'o pure Henry in agenda

Thierry Henry sta per rialzarsi dopo aver segnato l'1-1 al Lione.
Reuters     Se fosse per l’attaccante camerunese del Barcellona non ci sarebbero dubbi in merito al suo futuro: infatti ha avuto modo di dichiarare non solo il suo amore alla camiseta azulgrana ma anche il desiderio di proseguire a giocare al Camp Nou: “Se non fossi contento l'avrei già detto a Laporta.
Fosse stato per lui avremmo già parlato di rinnovo, ma non è il momento di parlare di soldi o di prolungare per cinque o sei anni.
Quando terminerà la stagione ne parleremo”.
Tuttavia dall’Inghilterra i Citizens sembrano rilanciare e non solo con una proposta che riguarda l’attaccante africano ma addirittura vi si aggiungerebbe l’ex calciatore dell’Arsenal, Henry, per riuscire quindi ad ottenere un’accoppiata niente male per la prossima stagione.
Il Manchester Evening News è abbastanza chiaro in merito: non appena ci saranno i presupposti per portare l’affare in porto il City si muoverà, “raddoppiando” peraltro.
L’acquisto di Eto’o sembrerebbe prioritario e il quotidiano di Manchester svela altresì come le cifre si dovrebbero aggirare perlomeno attorno a quelle che hanno riguardato Robinho: 32,5 milioni di sterline e £160,000 a settimana per il calciatore di stipendio.
Il Gruppo di Abu Dhabi però non si accontenterebbe affatto solo del goleador africano ma vi aggiungerebbe anche il centravanti transalpino evidentemente con il proposito di formare un trio d’attacco formidabile che porterebbe un po’ del Barcellona spettacolare visto quest’anno al Camp Nou a Eastland.
Se Eto’o desidera rimanere al Barça le condizioni contrattuali e l’importo del cifra relativa al suo stipendio potrebbero rendere meno facile il rinnovo che apparentemente sembrerebbe essere solo una formalità.
 

Leggi tutto l'articolo