Mandami tanta vita

Mandami tanta vita è un romanzo di Paolo Di Paolo, pubblicato nel 2013 dall'editore Feltrinelli.
Moraldo, che studiava all'università di Torino, era attratto dalla vitalità intellettuale di Piero che, alla sua ancora giovane età, era già stato fondatore ed editore di riviste e giornali e contemporaneamente combatteva la svolta autoritaria che aggrediva la democrazia parlamentare italiana. Quel Piero era Gobetti, il cui carisma schiacciava il giovane studente di Casale Monferrato al punto che quest'ultimo non riusciva a trovare il coraggio di affrontarlo per proporsi come collaboratore delle sue intraprese editoriali, anche solo come caricaturista; anche due sue lettere spedite al "giovane editore" non avevano ricevuto risposta. Nei giorni del carnevale del 1926 Gobetti, al fine di proseguire l'attività editoriale e giornalistica era costretto ad allontanarsi da Torino e a fuggire a Parigi, per fuggire dalle persecuzioni fisiche dello squadrismo terroristico e dagli ostacoli frapposti ...

Leggi tutto l'articolo