Mangia prega ama di Elizabeth Gilbert

Mangia prega ama di Elizabeth Gilbert è il racconto autobiografico di dodici mesi di viaggio e ricerca spirituale, un sogno che la scrittrice e giornalista newyorkese realizza in un momento di profonda solitudine.
Elizabeth si mette in viaggio sperando di lasciarsi alle spalle un matrimonio fallito e ciò che non ha funzionato nella successiva storia d'amore con David.
Di David si innamora quando il lungo e sofferto divorzio dal marito è solo all'inizio. Vivono una relazione intensa ma la scia distruttiva del divorzio incombe, Elizabeth si aggrappa a David preda di quella che identificherà come una dipendenza affettiva e David si chiude in un ritiro emotivo che pian piano slitta nell'abbandono.
Rimasta sola inizia una ricerca di sé attraverso i luoghi. Vuole visitare tre Paesi e in ognuno soggiornerà per quattro mesi.

Quello che mi interessava era indagare un aspetto di me stessa sullo sfondo di ciascun Paese. Volevo imparare l'arte del piacere in Italia, l'arte della devozione in In...

Leggi tutto l'articolo