Mani di Donna .

https://youtu.be/5FP8qJI976Y

La grazia di questi paesaggi ben si armonizza ai sapienti gesti delle raccoglitrici che con un unico movimento - all'apparenza semplice - staccano le gemme della pianta e le due foglioline più tenere "pizzicandole" tra il pollice e l'indice. Con levità depositano nella gerla sulle spalle il loro prezioso raccolto, le più esperte arrivando a consegnare - al termine della giornata - anche 25 chili di prodotto. Colpiscono queste donne orientali che sfidano l'obiettivo con dignità, nonostante il lavoro; le algide giapponesi perfette come bambole di porcellana; le fiere keniote, le flessuose raccoglitrici del Darjeeling belle come principesse.

 
 
 

 
 
 

 
 
 

E' un lavoro di grande pazienza: con precisione estrema procedono centimetro dopo centimetro, senza lasciarsi sfuggire nessuna pianta. Strappando e mettendo nella gerla, per ore ed ore. Sotto il sole e in pieno monsone. In primavera, estate, autunno. In montagna ed in pianura. Forti d...

Leggi tutto l'articolo