Manifestazione Nazionale CGIL a Roma - 25/10/2014

"Una giornata straordinaria, una grande prova di democrazia e una risposta a quanti vogliono fare carta straccia dei diritti dei lavoratori".
Lo afferma il segretario del Pdci, Cesare Procaccini, presente a piazza della Repubblica fin dalle prime ore della mattina.
"Questo governo – continua il segretario del Pdci - non dimostra nessuna discontinuità rispetto ai precedenti esecutivi, colpisce i più deboli e avvantaggia i forti.
Ma in queste ultime misure c’è un elemento nuovo: si vuole mettere in discussione la dignità stessa del lavoro.
Una cosa affatto moderna, anzi uno dei peggiori retaggi dell’inizio del secolo scorso.
Precarietà, sfruttamento e salari da fame non possono creare sviluppo, fa bene la Cgil a dire no e a scendere in piazza.
Noi siamo al suo fianco.
Semmai dobbiamo amaramente registrare la solitudine istituzionale e politica nella quale è lasciato il più grande sindacato italiano: dove è l’opposizione in Parlamento? Ancora una volta si sente la mancanza dei comunisti in Parlamento e questo deve essere un monito per tutti noi affinché vengano messi da parte personalismi e divisioni e si lavori per ridare al Paese una grande forza comunista e realmente di sinistra".
(testo tratto da Associazione Marx XXI, clicca qui per visitare il sito) FOTO DELLA MANIFESTAZIONE, CLICCARE PER INGRANDIRE.
Per leggere il comunicato di adesione alla manifestazione clicca qui!

Leggi tutto l'articolo