Maratona lettura nomi italiani deportati

(ANSA) – MILANO, 15 GEN – In occasione del “Giorno della Memoria” 2019, l’amministrazione comunale di Basiglio, nel Milanese, ha deciso di ricordare una a una le 30.632 persone che furono deportate nei lager nazisti dall’Italia (6.806 ebrei di varia nazionalità e 23.826 italiani imprigionati per motivi politici), organizzando “Restituisco il tuo nome”, una maratona di lettura dei loro nomi che prenderà il via domenica 20 gennaio dalle ore 16.30 alle 19.30 e proseguirà, per 60 ore, fino a domenica 27 gennaio dalle 10.30 alle 19.30.
È la prima volta – si legge in in una nota del Comune – che viene organizzata in Italia.
Oltre sessanta ore per leggere i nomi dei deportati.
Per una settimana – dal 20 al 27 gennaio – studenti e cittadini si avvicenderanno nel leggere i 30.632 nomi delle persone che dall’Italia vennero deportate nei campi nazisti.
L’iniziativa è organizzata in piazza Marco Polo dall’amministrazione comunale in collaborazione con la casa editrice Mursia, le associazioni e l’Istituto comprensivo.