Marcella Bella: “Dopo l’ictus che colpì mio fratello smisi di cantare"

Una delle voci italiane più conosciute a livello internazionale e una canzone, "Nell’aria", scritta nel 1983 che ancora oggi è una colonna portante della musica.
Marcella Bella ha collezionato innumerevoli successi nella sua carriera da artista ma nel 2010 la sua voce si è fermata.
A "#CR4 - La Repubblica delle Donne",in onda su Rete 4, spiega il perché: “Mio fratello Gianni – che è l’autore di quasi tutte le mie canzoni – è stato colpito da un ictus che non gli permette più di parlare come prima.
È stata danneggiata la parte destra del corpo e quindi la sua lingua non riesce più a muoversi come prima per articolare le parole.
Ora sta meglio, ma fu un momento molto difficile per tutta la mia famiglia”.
A riportarla sui palcoscenici ci ha pensato Cristiano Malgioglio: “Una delle più belle voci italiane insieme a Mina, Iva Zanicchi, Ornella Vanoni e Patty Pravo”.

Leggi tutto l'articolo