Marchio in vista: in autunno esplode la logo mania

Da Moschino a Gucci passando per Louis Vuitton e per Kenzo.
Direttamente dagli anni Ottanta, dopo stagioni di esaltazione del minimalismo, gli stilisti scavano negli archivi per riportare in auge la logo mania.
Il brand in vista su capi e accessori, già trendy in estate, non è più sinonimo di ostentazione ma è una nota cool che si conferma tendenza anche per l’autunno.
Ecco i must have che non possono mancare nel tuo guardaroba.
Essenziale e pulito, il logo di Balmain compare su un top rosa pastello illuminato da preziosi bottoni dorati.
Più grintosa è l’iconica tigre di Kenzo che ruggisce sulla t-shirt a manica corta in malva scuro mélange.
È maxi il formato delle lettere coloratissime che compongono il marchio Versace sulla felpa nera dalla linea oversize.
A esplodere di colori è anche il logo di Fendi in velcro applicato sulla sua felpa in cotone scuro.
Essenziale, in linea con il design minimal della borsa e ton sur ton, è il logo che firma la tote-bag nera di Givenchy.
Metallico è invece il logo sulla tracolla color argento firmata J.W.Anderson.
Non sono ugualmente 'discreti', lo zaino di Louis Vuitton nella tradizionale tela Monogramme e la Dionysus di Gucci che sulla tradizionale pelle a stampa logo, appone applicazioni eccentriche dal sapore pop.

Leggi tutto l'articolo