Marcia: l"azzurra Rigaudo prenderà l'argento dei mondiali 2011

MOSCA (Reuters) - In questo momento di grande confusione derivato dalla squalifica di 12 atleti russi, si stanno riscrivendo i podi degli ultimi 9 anni (circa) delle più importanti  manifestazioni internazionali. L'ultimo caso riguarda  la marciatrice russa  Anisya Kirdyapkina  sospesa per doping e destinata a essere privata di due medaglie mondiali, lo ha detto giovedì il tribunale arbitrale per lo sport (CAS).
"Tutti i risultati della sig.ra Kirdyapkina dal 25 febbraio 2011 sono stati cancellati fino all'11 ottobre 2013, compresa la perdita di titoli, premi, medaglie, punti, premi e denaro  ottenuti durante questo periodo", ha dichiarato il  CAS in una nota.
Kirdyapkina, ritiratasi dalla competizione nel 2015, perde il suo secondo posto ai campionati del mondo del 2013 e del 2011. La decisione le ha anche portato una sospensione di tre anni che scade nel 2020.
A questo pumto se tutto, come sembra verrà confermato, l'azzurra Elisa Rigaudo che in quella gara si piazzò al terzo posto ...

Leggi tutto l'articolo