Mario Luzi

Mario Luzi
Nacque a Firenze, 20 ottobre 1914. Mori 28 febbraio 2005 Firenze
Il tema dominante delle sue poesia  è quello della celebrazione drammatica della autobiografia
dove viene messo in risalto il drammatico conflitto tra un IO portato per le cose sublimi
 e le scene terrestri che gli vengono proposte.
Nel 2004 è stato nominato “Senatore a vita” dal Capo dello Stato Ciampi.
 
Alla Vita
Amici ci aspetta una barca e dondola nella luce ove il cielo s’inarca e tocca il mare, volano creature pazze ad amare il viso d’Iddio caldo di speranza in alto in basso cercando affetto in ogni occulta distanza e piangono: noi siamo in terra ma ci potremo un giorno librare esilmente piegare sul seno divino come rose dai muri nelle strade odorose sul bimbo che le chiede senza voce. Amici dalla barca si vede il mondo e in lui una verità che precede intrepida, un sospiro profondo dalle foci alle sorgenti; la Madonna dagli occhi trasparenti scende adagio incontro ai morenti, raccoglie il cumulo della vi...

Leggi tutto l'articolo