Mattarella in Germania: dialogo chiave per la convivenza nell'Ue

Roma, (askanews) - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha iniziato la sua visita ufficiale in Germania da Berlino, deponendo una corona al Memoriale per gli Ebrei assassinati d'Europa.
Poi, ha incontrato la comunità italiana all'ambasciata italiana nella capitale tedesca, sottolineando la "grande amicizia" con la Germania e ha parlato di "un legame profondo, storico e intenso" tra i due paesi.
Quindi Mattarella è stato ricevuto da Frank-Walter Steinmeier e nell'incontro con il presidente tedesco ha ricordato l'importante appuntamento delle elezioni europee e la necessità di mantenere sempre vivo il dialogo tra i paesi.
"Ho trovato importante l'invito di Steinmaier a dialogare con chi la pensa diversamente, questo invito è la chiave della convivenza nell'Ue.
Confrontarsi e dialogare per cercare soluzioni condivise".
Questo 2019 sarà importante per quel grande esercizio democratico che sono le elezioni del Parlamento europeo.
Sono un passaggio importante per l'Unione che sottolinea quanto i nostri destini siano legati".
Mattarella, poi, è intervenuto sulla Brexit: "La decisione del Regno Unito di uscire dall'Unione europea "è motivo di rammarico per tutti.
Rispettiamo tutte le decisioni, quelle assunte, quelle in corso e quelle che saranno prese, ma sottolineiamo il valore dell'unione e dell'integrazione".

Leggi tutto l'articolo