Mattarella, si approfitta donne schiave

(ANSA) – ROMA, 8 MAR – La domanda di “prostitute schiave” è alimentata “da uomini, di ogni età e censo, che approfittano di queste povere donne, indifferenti davanti alla violenza, alla riduzione in schiavitù, spesso anche di fronte alla minore età delle ragazze.
È un fenomeno diffuso, che, in realtà, esprime una acquiescenza se non una tacita connivenza con il crimine”.
Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando dal Quirinale in occasione dell’8 marzo.