May,'criticare accordo Brexit è dannoso'

(ANSA) – LONDRA, 6 GEN – In un articolo pubblicato sul Mail on Sunday, la premier britannica Theresa May ammonisce i parlamentari critici del suo accordo sulla Brexit che se non sosterranno la sua visione, la democrazia britannica potrebbe subire dei danni e allo stesso tempo molti elettori potrebbero perdere il lavoro.
I suoi oppositori, ha scritto May, “devono realizzare che stanno facendo correre dei rischi alla nostra democrazia”, e dovrebbero anche considerare gli effetti “sugli impieghi su cui i nostri elettori fanno affidamento per portare il cibo in tavola per le loro famiglie”.
Definendo poi il 2019 come l’anno in cui il Regno Unito potrebbe arrivare ad una svolta, la premier afferma che “nei momenti di profonda sfida, troviamo sempre una via da seguire che ottiene la fiducia e il consenso dell’intera comunità.
Questo, è un momento del genere”.
Il mese scorso la premier May è stata costretta a rinviare il voto in Parlamento sull’accordo che ha raggiunto con l’Ue, poiché non aveva i numeri per farlo approvare.