May, impegni Ue hanno valore legale

(ANSA) – LONDRA, 14 GEN – Lo scambio di lettere con Donald Tusk e Jean-Claude Juncker conferma che le conclusioni dell’ultimo consiglio europeo e le rassicurazioni date da Bruxelles al Regno Unito sulla volontà di non attuare il backstop sull’Irlanda del Nord, e comunque sulla sua natura transitoria, “hanno valore legale”.
Lo ha detto Theresa May ai Comuni, pur ammettendo che Londra non avrà il diritto d’uscire autonomamente dal backstop.
La premier ha poi affermato che il suo accordo è “l’unica strada pratica” di garantire la Brexit.
Jeremy Corbyn ha intanto ribadito il no del Labour all’accordo, affermando che lo scambio di lettere con l’Ue “non cambia nulla” e auspicando la bocciatura della ratifica, nuove elezioni e “un nuovo governo”.
Corbyn ha evocato una “sconfitta umiliante” per il governo e ha replicato a May dicendo che è il governo stesso, non i deputati contrari al suo accordo, a minare “la fiducia del popolo nella democrazia”.