Meghan Markle umilia Kate Middleton al Chelsea Flower Show. Parola di esperti

Non si placa la tensione tra Meghan Markle e Kate Middleton.
Anzi l'annuale competizione botanica ha aumentato l'attrito.
Le due Duchesse partecipano al Chelsea Flower Show, una delle più importanti manifestazioni botaniche della Gran Bretagna, con le loro creazioni.
Kate ha scelto per il suo progetto un tema classico che punta sull'elemento naturale.
Nel suo giardino c'è una casa sull'albero, una cascata, fragoline di bosco e lo spazio per un falò dove i bambini possono arrostire i loro marshmallow.
Meghan con l'aiuto di Harry ha optato per un giardino ispirato a temi africani con una scuola a blocchi, circondata da colture che le ragazze possono imparare a coltivare, come le noccioline.
Il progetto prevede l'utilizzo di pannelli solari e un sistema di irrigazione intelligente.
La Duchessa del Sussex si è affidata a Camfed, un'organizzazione che è impegnata a combattere la povertà in Africa attraverso l'educazione e l'emancipazione delle ragazze.
Secondo quanto riporta l'Express, il giardino di Lady Markle è stato preferito dai professionisti del mestiere.
Questo ha messo decisamente in ombra Kate e il suo lavoro.
L'esperta Julie Miller ha affermato che se fosse al posto di Kate si sentirebbe umiliata.
Kensington Palace è già corso ai ripari ed è intervenuto per arginare Harry e Meghan.
Soprattutto ha vietato a Camfed di utilizzare foto del Principe per pubblicizzare il giardino, in modo da evitare che il progetto dei Duchi di Cambridge non passi in secondo piano.
Il giardino africano di Meghan è stato creato dal designer Jilayne Rickards e verrà trasferito in Cornovaglia al termine dell'esposizione.
L'esperta di affari reali, Sally Befell Smith, ha dichiarato che le creazioni delle due Duchesse hanno messo in evidenza come Meghan e Kate siano totalmente differenti: "Sono due donne molto, molto diverse, con background diversi, interessi diversi".
E anche la Regina Elisabetta mette in risalto tale differenza che rispecchia tra l'altro il diverso ruolo che ricoprono a Corte.

Leggi tutto l'articolo