Meglio Ballarò che Sanremo!!!

Sinceramente ho preferito vedere Ballarò ieri sera piuttosto che le lagnesanremesi.
Credo sia stato molto più istruttivo.
Lo credo perché si èvisto chiaramente che il governo uscente ha ormai adottato la campagna deltam tam delle cretinate sparate a raffica, per convincere i creduloni cheSilvio Berlusconi (e loro appresso) hanno portato avanti l'Italia...Ho visto l'ex ministro Gasparri giocare con le cifre, senza capirciniente, il sottosegretario Armosino esporre valori che non stanno né incielo né in terra, e sopratutto che dimostravano il contrario di quelloche lei voleva affermare.Un esempio per tutti, quando l'on.
Bersani ha chiesto il trend percentualedelle spese per la scuola, l'on.
Gasparri ha capito (l'avrà fattovolontariamente) che intendesse dire l'aumento fra il 2005 e il 2001 equindi ha detto che sono aumentate del dieci percento, invece l'on.Bersani intendeva dire la percentuale rispetto al totale della spesapubblica.Si gioca tutto sui numeri, il problema è che i numeri che vengonoutilizzati non provengono da un ente imparziale, ma ciascuno si fa inumeri per conto proprio e se li aggrega come vuole.La spesa per la sanità è aumentata, va bene...ma questo può voler dire duecose: a) sono aumentate effettivamente le strutture; b) sono semplicementeaumentati gli sprechi.Non è difficile fare l'esempio della Sicilia...In Sicilia vi è una spesa per la sanità enorme, eppure muoiono decine dipersone per malasanità.
Questo vuol dire che la spesa non va agli ospedalipubblici che deficitano di strutture o quelle che hanno stanno crollando,ma vanno alle strutture private, una per tutte Villa Santa Teresa.Allora il centrodestra (ed in particolare per la Sicilia un certoSalvatore Cuffaro, accompagnato da un certo Salvatore Cintola ecc.ecc.)avrà buon gioco a dire che il governo Berlusconi ha speso tantissimo perla sanità, dimostrando un impegno maggiore rispetto ai governi dicentrosinistra precedenti.Io, invece, a mio modesto parere, non ne farei motivo di vanto.I soldi pubblici sono soldi dei cittadini, non provengono certo dallecasse di Berlusconi che con poche centinaia di euro si autocondona milionidi euro di probabile evasione.I soldi pubblici non acquistano maggior valore se spesi in maniera enorme,i soldi pubblici sono spesi bene se si ottiene molto di più dal singoloeuro e non se se ne spendono tanti senza migliorare la qualità dei serviziresi.Di certo nella RAI sono soldi spesi meglio quelli spesi per Ballarò,rispetto a quelli spesi per Sanremo.Grazie,Ettore Lomaglio Silvestri

Leggi tutto l'articolo