Mercedes Classe E

SICURAMENTE STATION Dopo la berlina, la coupé e le versioni "vitaminizzate" AMG, a novembre debutterà nelle concessionarie italiane anche la variante station wagon della Mercedes Classe E, che sarà mostrata per la prima volta al grande pubblico al Salone di Francoforte di settembre.
Nelle immagini qui a fianco e nella galleria fotografica potete scoprirne l'aspetto.
Nonostante avessero a che fare con una vettura di quattro metri e 90 di lunghezza, i designer di Stoccarda hanno dato alla quinta generazione della familiare tedesca un aspetto abbastanza sportiveggiante.
Lo si nota osservando la linea tesa del tetto e il buon equilibrio fra superficie vetrata e carrozzeria, sottolineato anche dai montanti centrali neri.
Come ogni station che si rispetti, la nuova Classe E punta molto sulla funzionalità del suo bagagliaio.
Ha un'ottima capacità di carico (fino a 1.950 litri) e diversi sistemi che ne rendono facile l'utilizzo.
Fra questi il portellone Easy-pack ad apertura e chiusura automatiche, la copertura del bagagliaio con rete integrata e il ribaltamento degli schienali della fila posteriore azionabile direttamente dal vano bagagli.
Inoltre, a richiesta si possono avere due sedili d'emergenza nel vano bagagli (vedi ultima foto in basso).
Grande attenzione anche alla sicurezza: la Classe E station wagon è dotata di nove airbag di serie, di poggiatesta anteriori attivi, di sospensioni pneumatiche e di sistemi innovativi come l'Attention assist, che riconosce la stanchezza del guidatore; non mancano neppure il Distronic Plus, che controlla la distanza di sicurezza dal veicolo che precede e il Pre-safe, che avvia automaticamente la frenata in caso d'emergenza.
La nuova Classe E SW sarà disponibile al momento della commercializzazione con cinque differenti propulsori, tutti Euro 5.
Due i benzina, V6 di 3.5 litri da 292 CV (E 350 CGI BlueEfficiency) e V8 di 5.5 litri da 388 CV (E 500), entrambi abbinati a un cambio automatico a sette marce.
Per quanto riguarda i diesel, invece, la scelta potrà ricadere sui quattro cilindri di 2.2 litri da 170 CV (E 220 CDI BlueEfficiency) o da 204 CV (E 250 CDI BlueEfficiency) con cambi manuali a sei rapporti, oppure sul V6 di 3.0 litri da 231 CV (E 350 CDI BlueEfficiency).
Dal primo trimestre 2010 debutteranno altre tre versioni a benzina e due a gasolio.
Le prime sono la E 200 CGI BlueEfficiency (1.8 da 183 CV, cambio manuale a sei marce), E 250 CGI BlueEfficiency (1.8 da 204 CV, manuale a cinque rapporti) e E 350 4Matic (3.5 da 272 CV, trasmissione automatica a sette rapporti).
Per [...]

Leggi tutto l'articolo