Mercedesz Henger dopo l'isola ecco cosa farò

Mercedesz Henger si sente ancora stordita dall'avventura appena terminata su "L'Isola dei famosi".
"E chi si aspettava tutto questo successo?".
"Stamattina, sotto il mio albergo a Milano, c'erano dei ragazzi che mi aspettavano per un autografo, il portiere mi ha detto che erano lì dall'alba: con questo tempaccio! Ma chi glielo ha fatto fare?".
Non si è montata la testa neanche un po', e oggi che è ancora ostaggio della produzione per le interviste e le ospitate TV sui canali Mediaset, si gode un pranzo con la mamma Eva Henger e il fratello minore Riccardo Schicchi jr.
Che è completamente diverso da lei, molto più timido e misurato nelle parole.
Per questo quando si è spinto a dire alla sorella che è stata molto brava, lei l'ha considerata la prova del nove.
"Per trascinarlo in trasmissione l'abbiamo quasi dovuto minacciare", ride Eva Henger.
Quando gli facciamo sapere che, durante l'ultima puntata, sono andati in onda i suoi primi piani e parecchie ragazze hanno tweettato che lo trovavano bello come la mamma, sorride, arrossisce appena e non commenta.  Ma quale futuro attende ora Mercedesz? "Prima delI'Isola avevo iniziato a lavorare per la ristorazione, per cui mi piacerebbe aprire un ristorante mio.
Ma vorrei anche portare a termine gli studi di Psicologia che ho interrotto poco tempo fa, e anche studiare lingue, in particolare l'arabo.
Però sto già ricevendo un sacco di proposte per il mondo dello spettacolo e le valuterò insieme a mia madre.
Mi dicono tutti che mi sono dimostrata forte e determinata, ma io non mi sono comportata diversamente dal solito", dice facendo spallucce.
"Io invece avevo una gran paura quando affrontava le prove", interviene mamma Henger, "perché la conosco bene e so che ha il vizio di spingersi oltre i suoi limiti fisici, per sfidarsi.
Per fortuna è andato tutto bene".  Non è andato benissimo, invece, il rapporto con le altre donne in Honduras.
"Non ce l'avevo con nessuna, ma le spaccature si sono create lo stesso.
Claudia Galanti è stata la prima che ho nominato solo perché in hotel, nei giorni precedenti, era l'unica con cui non ci eravamo scambiate nemmeno una parola.
Ma lei non l'ha presa bene e quando ho cercato di salutarla dopo l'eliminazione mi ha bloccata con parole molto dure, che per fortuna in diretta non avete sentito".  "Simona Ventura forse nutriva qualche pregiudizio nei miei confronti di cui non si è liberata, e mi sono stupita quando, dopo aver dichiarato di volersi schierare dalla parte delle donne, ha nominato proprio me.
Paola Caruso a volte mi faceva [...]

Leggi tutto l'articolo