Mertens il fuoriclasse, i poveri, e lo stupore dei diseredati

Sono campioni e le loro vite si svolgono secondo riti che ci appartengono nei limiti della cornice prestabilita: loro protagonisti e noi spettatori, loro campioni e noi tifosi, un po' più che adulatori un po' meno che compagni di viaggio.Chi conosce il bisogno è più disponibile alla generosità, quella minuta e trascurabile e quella più rilevante e straordinaria.Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro.Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 21 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana.

Leggi tutto l'articolo