Meryl Streep e Jennifer Lawrence contro i legali di Harvey Weinstein

I legali di Harvey Weinstein hanno utilizzato alcune dichiarazioni di Meryl Streep e Jennifer Lawrence per difendere il loro assistito dalle accuse di molestie rivoltegli da sei attrici. Ma la Streep non ci sta. L'attrice, che in passato aveva detto che "Weinstein non era sessualmente trasgressivo o fisicamente violento nei nostri rapporti professionali", ha detto che "usare queste dichiarazioni come prova è stato un atto patetico".
"Violento e molesto, coperto da un sistema di persone che lavoravano all'interno dei suoi ex studi Miramax e della Weinstein Company". Così sei attrici (Louisette Geiss, Katherine Kendall, Zoe Brock, Sarah Ann Thomas, Melissa Sagemiller e Nannette Klatt) hanno intentato una class action contro Harvey Weinstein.
Tra le prove portate dai legali a difesa del produttore, ecco anche alcune dichiarazioni rilasciate da Maryl Streep e Jennifer Lawrence.
Proprio la Lawrence, aveva raccontato nel corso di un'intervista a Oprah Winfrey, di aver conosciuto Weinstein qu...

Leggi tutto l'articolo