Mia creatura

Mia creatura, fiore della notte,apri la grazia dei tuoi boccioli alla luna,davanti a te sono felice,nell’alta marea del piacere,fammi rapire la tua sostanza più intima,sei bellissima come la notte dipinta,Questo caldo gioco sarà mio,eccomi,batte il mio cuore per te e le mie labbra,emettono gocce di miele dolce,alle rive della tua pelle, (Bruno Baldo)

Leggi tutto l'articolo