Michael Stipe supera i R.E.M. con "l'esplorazione del desiderio e del movimento"

Mauro Baldan per RED||CarpetMusiche inedite sono abbinate ad alcuni filmati che compongono una sua installazione multimedialeSarà presentata al MoogFest, il festival dedicato alla musica elettronica in programma a Durham (North Carolina) dal 18 al 21 maggio.
Concluso il percorso come componente dei R.E.M., di cui è stato il frontman tra il 1980 e 2011, Michael Stipe è ora chiacchierato per via di una installazione multimediale dotata di immagini fissate a New York e a cui sono abbinate musiche, descritta come "l'esplorazione del desiderio e del movimento".
Un'esperienza inedita, anche perché si tratta del primo materiale sonoro riconducibile all'iconico artista dopo lo scioglimento della citata rock band.Già nel dicembre del 2014 aveva dichiarato "Tornerò a cantare", nel corso di una intervista concessa al programma rivolto ai telespettatori statunitensi di CBS This Morning.
E pochi giorni dopo si era materializzato ad un concerto di Patti Smith, con una esibizione che anticipò quel...

Leggi tutto l'articolo