Michel Platini fermato in Francia: «Corruzione ai Mondiali Qatar 2022». Rilasciato nella notte

Ancora guai per Michel Platini, ex campione della Juventus ed ex presidente dell’Uefa, che è stato fermato dalla polizia in Francia. La vicenda riguarda le procedure di attribuzione dei Mondiali di calcio del 2022 al Qatar: l'ex presidente dell'Uefa viene interrogato, presso gli uffici della polizia giudiziaria di Nanterre dove si trova in queste ore, nell'inchiesta su «presunti atti di corruzione attiva e passiva di dipendenti non pubblici», aperta dalla Procura nazionale per i reati finanziari (Pnf).

A darne notizia è stato il sito di informazione francese Mediapart, confermata poi da altri media d'oltralpe. Con l'ex campione della Juventus è stata posta in stato di fermo anche Sophie Dion, consigliera allo Sport di Nicolas Sarkozy all'epoca in cui questi era presidente della Repubblica. Un altro fedelissimo dell'ex presidente, Claude Guéant, ex ministro dell'Interno ed ex segretario generale dell'Eliseo durante la presidenza Sarkozy, è stato interrogato a piede libero. I tre, rif...

Leggi tutto l'articolo