Michele Anzaldi (Pd), membro della vigilanza Rai contro i suoi colleghi di partito «Ma quale censura, giusto riportare Fabio Fazio su Rai Tre»

«Censura del governo contro Fabio Fazio per un suo eventuale ritorno su Rai tre? I colleghi del mio partito che ne parlano evidentemente non sono ben informati sul caso».
Non usa mezzi termini Michele Anzaldi, deputato del Pd, esperto delle vicende Rai, e facente parte della Commissione di Vigilanza. Anche nei confronti dei suoi compagni di partito - dall'eurodeputata Pina Picierno alla deputata democratica Enza Bruno Bossio che si erano schierate in difesa del conduttore Rai. In un eventuale ritorno del conduttore di Che Tempo che fa su Rai Tre, secondo Anzaldi, quindi, non ci sarebbe alcuna censura, ma anzi il superamento di un vulnus che fu creato con la "promozione" di Fazio sulla Rete ammiraglia Rai.
«Il passaggio di Fazio da Rai3 a Rai1 è avvenuto con una lunga serie di profili di illegalità, che ho denunciato con dettagliati esposti a Corte dei Conti e Anac. Rilievi che sono stati confermati anche dall’Autorità Anticorruzione di Cantone, che ha mandato il fascicolo alla magi...

Leggi tutto l'articolo