Michelle Hunziker: "Quando fui lasciata a Venezia"

La presentazione della sesta edizione de I luoghi del cuore, il censimento nazionale promosso dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo, ha visto come guest star la bellissima Michelle Hunziker.
Al margine della conferenza la showgirl ha posato per il photocall, facendo impazzire i fotografi: sotto i flash accecanti, la radiosa Michelle ha abbracciato Giovanni Bazoli, presidente del Consiglio di sorveglianza della banca Intesa Sanpaolo e presidente della finanziaria Mittel, 'intimidito' dal fascino della conduttrice svizzera.
Nel suo intervento la Hunziker ha fatto sfoggio di tutto il suo amore per l'Italia: "Vorrei tanto essere italiana, ho voluto fortemente la cittadinanza perché lo sento nell'anima e nel cuore - ha raccontato con orgoglio la showgirl - e quando sono in Germania tengo alta la bandiera italiana".
Michelle ha anche descritto il suo personale 'luogo del cuore', raccontando un aneddoto capitatole alcuni anni fa durante un viaggio a Firenze: "Se dovessi scegliere forse direi l'Antico Borgo Saraceno di Varigotti, perchè ci ho passato molto tempo con mia figlia, ma anche Bologna o Militello, dove ho vissuto per due mesi col mio fidanzato di allora.
L'unico posto che non potrei definire come un luogo del cuore - ha scherzato Michelle- è il Ponte dei Sospiri: un mio fidanzato mi lasciò proprio lì, durante un nostro viaggio a Venezia".  Infine la Hunziker si è definita 'orgogliosa e felice'  riservando parole d'affetto anche per il capoluogo meneghino: "Milano- ha affermato Michelle - è la città che mi ha dato tutto"

Leggi tutto l'articolo