Mickey Rourke choc a Live non è la D'Urso, prima di andare via fa il dito medio e insulta Donald Trump

Mickey Rourke choc a Live non è la D'Urso, prima di andare via fa il dito medio e insulta Donald Trump. Ospite internazionale della prima puntata, l'attore di nove settimane mezzo a mandato all'aria completamente la scaletta di Barbara D'Urso per dare sfogo ai suoi pensieri.
Mickey Rourke è l'ospite internazione della prima puntata di Live non è la D'Urso. Dopo a il filmato che riassume tutta la sua strepitosa carriera, al rientro in studio Barbara D'Urso vorrebbe fargli un po' di domande ma Mickey Rourke va a ruota libera e racconta dei suoi problemi con Robert De Niro. Per Mickey era un mito, ma De Niro, secondo il suo racconto non è come sembra e l'ha deluso completamente. La D'Urso è incredula e prova ad andare avanti con una sorpresa: lo spogliarello di Nove settimane e mezzo realizzato da una splendida Aida Yespica. Rourke sembra apprezzare molto e prima di lasciare lo studio all'improvviso fa il dito medio alle telecamere e insulta Donald Trump.

Leggi tutto l'articolo