Miglior libro 2018 Berta Isla di Marias

(ANSA) – ROMA, 12 DIC – E’ ‘Berta Isla’ (Einaudi) di Javier Marías il miglior libro del 2018.
A metterlo al vertice è la Classifica di Qualità de ‘la Lettura’, arrivata alla sua settima edizione.
Secondo classificato è il romanzo di Paolo Giordano Divorare il cielo (Einaudi), in terza posizione ‘M.
Il figlio del secolo’ (Bompiani) di Antonio Scurati.
Assegnato anche il premio per la migliore traduzione, alla sua seconda edizione, che va a Lorenzo Flabbi per ‘Una donna’ di Annie Ernaux (L’orma).
Marías e Flabbi riceveranno un’opera dell’artista Velasco Vitali (Bellano, Lecco, 1960) realizzata nell’antica Fonderia Battaglia di Milano.
In ‘Berta Isla’, Marías racconta la storia del matrimonio tra Berta Isla e Tomás, in cui si annida uno sconvolgente segreto.
Un libro che si addentra nelle pieghe di un amore imperfetto e nel mistero che ogni cuore nasconde, anche a chi crede di conoscerlo a fondo.
Il romanzo di Marias compare anche al secondo posto della Classifica della Traduzione, che vede premiato il traduttore Maria Nicola.