Migrante aggredisce operatore centro

(ANSA) – BOLZANO, 27 GEN – Un migrante ospitato in un centro di accoglienza a Bolzano stamani ha aggredito un operatore della Croce rossa.
È poi uscito dalla struttura, si è procurato una spranga di ferro e un bastone, con cui ha danneggiato delle auto in sosta, ma carabinieri e polizia lo hanno raggiunto.
L’uomo, 35 anni, originario del Togo, ha cercato di aggredire anche le forze dell’ordine e ha danneggiato alcuni mezzi di servizio, poi è stato bloccato e arrestato per violenza a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti a offendere e danneggiamento aggravato.
Medicato in pronto soccorso e controllato per tentare di trovare le cause del suo comportamento, il migrante è stato portato in carcere a Bolzano.
Medicati per contusioni anche due carabinieri e due poliziotti.
I fatti sono avvenuti intorno alle 8 nel centro di accoglienza di via Gobetti e l’uomo, uscendo, si era diretto verso il vicino centro commerciale Centrum.