Migranti:Tusk,non strumentalizzare crisi

(ANSA) – BRUXELLES, 18 SET – “Durante l’estate, le tensioni tra gli Stati membri sono riemerse”, sul dossier migranti.
Cercare di porre fine alla crisi migratoria “è un compito comune.
Se alcuni vogliono risolvere la crisi, mentre altri vogliono usarla, rimarrà irrisolvibile”.
Così il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk nella sua lettera di invito ai leader, al vertice di Salisburgo, dove spera “saremo in grado di mettere fine al risentimento reciproco e tornare ad un approccio costruttivo”.