Migranti, Salvini: cedere a minacce e ricatti è segnale debolezza

Varsavia (askanews) - "In queste ore, i colleghi italiani lo sanno, l'Europa si propone di accogliere altri immigrati da altri barconi cedendo ai ricatti di scafisti e ong.
L'obiettivo è proteggere le frontiere esterne e non ridistribuire internamente all'Europa quello che rischia di diventare un enorme problema.
Il lavoro mio e del collega è di garantire la sicurezza.
Questa si garantisce non aiutando scafisti e trafficanti e ong complici ma difendendo il diritto dei singoli paesi a proteggere i loro confini e chiunque ceda ai ricatti di Bruxelles o delle ong non fa un servizio alla sicurezza, non solo degli italiani ka degli europei".
Lo ha detto il ministro dell Interno Matteo Salvin in una conferenza stampa a Varsavia con il suo omologo polacco Joachim Brudziski.

Leggi tutto l'articolo