Migranti, il NYT contro la Merkel: “Deve andarsene, accoglienza senza limiti è follia”

Il giudizio del New York Times sulla politica di accoglienza dei rifugiati voluta dalla cancelliera tedesca Angela Merkel è impietoso.
Nell’editoriale dal titolo “La Germania sull’orlo del baratro” non si usano giri di parole: “se ne deve andare così che il suo Paese e l’intero continente da lei guidato possano evitare di pagare un prezzo troppo alto per la sua follia di nobili principi e ideali”.
Il pretesto di partenza sono le aggressioni di Capodanno ai danni di centinaia di donne.  L’autore dell’editoriale, Ross Douthat, ritiene che l’accoglienza senza limiti sia folle, e che bisogna porre un freno all’afflusso dei migranti.
Con riferimento al romanzo di Michel Houellebecq “Sottomissione”, infine, immagina una Germania sottomessa all’Islam, un futuro che “ha buone probabilità di realizzarsi”.

Leggi tutto l'articolo