Migranti, polemica prete con Salvini

(ANSA) – TREVISO, 10 DIC – Parole “non cristiane” sui migranti, e atteggiamenti che “fomentano il razzismo”.
Queste le frasi pronunciate in un’omelia a messa da un prete di Castelfranco, in Veneto, don Claudio Miglioranza, alle quali ha replicato, via Twitter, il responsabile del Viminale.
“Non ho parole, un comizio durante la Messa? Manderò a questo prete il testo della #LeggeSalvini perché capisca che è un passo in avanti nel nome del rispetto, delle regole, della sicurezza, della vera integrazione.
Amen”, è il tweet di Salvini.
“Il problema è – ha detto il sacerdote – che con la sua maniera di fare Salvini sull’immigrazione fomenta il razzismo, e qualche volta l’odio”.
“Sbandiera spesso il rosario e il Vangelo, e si professa cattolico – ha aggiunto – Sul fatto che si senta cattolico non dico niente, ma cristiano direi di no”.