Mika si racconta: a 13 anni, da gay, ero bullizzato - Mi dicevo "O riesco a diventare uno di grande successo o sono morto" e soprattutto "Un giorno questi che adesso mi perseguitano verranno ad applaudirmi ai concerti"

 
 
 

 
 
.
 
 
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
 
 
.
 
 
Mika si racconta: a 13 anni, da gay, ero bullizzato - Mi dicevo "O riesco a diventare uno di grande successo o sono morto" e soprattutto "Un giorno questi che adesso mi perseguitano verranno ad applaudirmi ai concerti"
Mika si racconta: «A 13 anni ero gay e bullizzato. Il successo mi ha salvato»
 
Il successo lo ha salvato. Cosi Mika, il famoso cantante di origini libanesi diventato una star mondiale con un enorme riscontro anche in Italia (dove ha condotto anche una sua trasmissione televisiva sulla Rai ed è stato giudice di X Factor), ha raccontato al Corriere della Sera la sua adolescenza difficile, da 13enne che aveva appena scoperto il proprio essere gay in un mondo che (ieri ancor più di oggi) faticava ad accettare l’omosessualità. Il 36enne ha parlato del bullismo subito da piccolo e della musica che ha salvato la sua vita e lo ha portato a vedere la vita con altri occhi.
«Sono tornato a immergermi...

Leggi tutto l'articolo