Milan, giostra di gol con l'Udinese 4-4 L'Inter passa a Catania e si avvicina

Lazio e roma ko con lecce e samp.
il posticipo è napoli-juventus.
Rocambolesca partita a San Siro con i friulani in vantaggio per 3-1 e poi 4-3.
Pareggia Ibra al 92' Il sogno di Leonardo (raggiungere la vetta della classifica a marzo-aprile) continua.
I nerazzurri vincono a Catania per 2-1 grazie a una doppietta di Cambiasso e guadagnano due punti sulla capolista Milan fermata sul pari (4-4) a San Siro dall'Udinese dopo una partita ricca di emozioni.
Ora il distacco dalla vetta è di 11 punti con due partite da recuperare.
Ma punti l'Inter ne ha guadagnati anche sulla Lazio, sconfitta 2-1 dal Lecce all'Olimpico e sulla Roma fermata con identico risultato dalla Samp a Marassi.
Resta da vedere cosa succederà stasera a Napoli nel posticipo dove i partenopei affrontano la Juventus.
Questi gli altri risultati: Fiorentina-Brescia 3-2, Bari-Bologna 0-2, Chievo-Palermo 0-0, Parma-Cagliari 1-2.
MILAN FERMATO A SAN SIRO - Il Milan campione d'inverno arriva al giro di boa del campionato raccogliendo un solo punto in casa con l'Udinese al termine di una partita incredibile e in bilico fino alla fine, quando Zlatan Ibrahimovic salva il Diavolo dal secondo ko consecutivo in casa.
Finisce 4-4: Di Natale si conferma la bestia nera dei rossoneri con una doppietta che porta a 7 il suo bottino personale di gol a San Siro contro il Milan, ma il Milan non muore mai e nel recupero conquista il pareggio grazie al gol dello svedese con il prezioso contributo di Cassano.
Il barese, che inizia dalla panchina, si rivela un jolly prezioso nel secondo tempo.
Ma l'emergenza in difesa e a centrocampo ha un peso specifico.
E nel primo tempo i rossoneri sbandano.
Il Diavolo accende la luce ad intermittenza, l'Udinese non si fa intimidire e al 33' fa le prove generali del gol con un colpo di testa di Zapata fuori di poco.
Il meritato vantaggio degli ospiti arriva al 35', quando la maledizione Di Natale si abbatte sul Milan.
È Inler a propiziare il vantaggio dei suoi con un sinistro da fuori che centra il palo: Di Natale fiuta il sesto gol in carriera ai rossoneri e non sbaglia il tap-in: 1-0.
Il Milan raddrizza le cose nel minuto di recupero prima dell'intervallo: il cross basso di Ibra taglia in orizzontale l'area dei friulani e arriva a destinazione, Pato ci mette il piatto sinistro e Handanovic è battuto.
All'inizio della ripresa il Milan va di nuovo sotto: Seedorf perde un pallone a metà campo, Inler lancia in velocità Di Natale che beffa Bonera e infila Amelia per la terza volta.
Doppietta per l'attaccante campano, sempre più capocannoniere [...]

Leggi tutto l'articolo