Milano, Agostino e Magdi Allam (e Stefano Biavaschi)

Mi scuserà il bravo giornalista Stefano Biavaschi se "rubo" dalla sua bacheca di facebook questa immagine.
Non la commento.
Ed anzi propongo come commento/descrizione proprio la didascalia che lo stesso Biavaschi ha scritto a corredo dell'immagine.
Ed augurissimi per le elezioni di domenica prossima.
Da Milano, io credo, giungerà un segnale molto forte al Paese.
Ecco dunque l'immagine con la relativa didascalia: Ecco l'ultimo manifesto di Magdi Cristiano Allam per la sua candidatura a Milano.
Ha scelto Ambrogio e Agostino come esempio di integrazione a Milano perché erano due stranieri che si sono integrati attorno ai valori non negoziabili.
(p.s.
Anch'io sono candidato in Io-Amo-l'Italia).
Un abbraccio.

Leggi tutto l'articolo