Milano-Torino: trionfo di Contador

Alberto Contador si è aggiudicato la 93esima edizione della Milano-Torino.
Lo spagnolo della Saxo Bank ha preceduto sul traguardo di Superga l'italiano Diego Ulissi (Lampre-Isd), secondo, e lo svedese Fredrik Kessiakoff (Astana), terzo.
Contador dedica il successo a Cabedo Alberto Contador griffa la mitica Milano-Torino 2012, tornata sulle strade italiane dopo una pausa di cinque anni.
Il campione spagnolo della Saxo-Tinkoff conferma quindi l'ottimo momento di forma dopo il recente trionfo alla Vuelta de Espana e le positive prestazioni ai Mondiali di Valkenburg.
Prova di forza di Contador che, sulla salita finale a Superga, stacca tutti in compagnia di Vincenzo Nibali; il corridore siciliano, però, crolla nel finale superato anche da Diego Ulissi (Lampre), secondo, e dallo svedese dell'Astana Fredrik Kessiakoff.
LA BELLA DEDICA DI ALBERTO - "É una vittoria bellissima, i miei compagni ci hanno creduto fin dall'inizio, non potevo sbagliare - questo il commento del fenomeno iberico - Dopo la Vuelta mi sentivo in dovere con loro, volevo sdebitarmi per il loro grande lavoro vincendo ancora.
Questa corsa mi ha lasciato senza parole, ci ha offerto dei panorami eccezionali.
Sono contento di aver vinto qui.
La dedica? Questo successo è per Victor Cabedo, il giovane della Euskatel Euskadi che ha perso la vita in allenamento per colpa di un incidente stradale pochi giorni fa.
Il Lombardia? Adesso mi riposo.
Ci pensiamo sabato." ordine d'arrivo: 1 Alberto Contador  (ESP) Saxo Bank      2 Diego Ulissi  (ITA) Lampre      3 Fredrik Kessiakoff  (SWE) Astana      4 Joaquim Rodríguez  (ESP) Katyusha      5 Carlos Betancur  (COL) Acqua & Sapone      6 Fabio Taborre  (ITA) Acqua & Sapone      7 Domenico Pozzovivo  (ITA) Colnago - CSF      8 Chris Sørensen  (DEN) Saxo Bank      9 Vincenzo Nibali  (ITA) Liquigas      10 Franco Pellizotti  (ITA) Androni Giocattoli 

Leggi tutto l'articolo