Mille splendidi soli

...Cari lettori sapete che Tux ha una vera passione per i libri?! L'ultimo è stato "Mille splendidi soli" di Khaled Hosseini.
E' la storia di due donne afgane Mariam e Laila i cui destini si incontrano per la guerra.
Mriam vive in una kolba insieme ad una madre che gli rinfaccia ogni momento di essere una harami.
Suo padre, Jalil le fa visita raramente, ma i loro incontri sono intensi e per Mariam è l'unico legame con il mondo esterno, oltre la Kolba.
Nel 1974 Mariam scappa dalla madre, stanca delle sue continue prediche.
Quando arriva da suo padre scopre un tragico fatto: sua madre si è suicidata.
Jalil vuole evitare scandali quindi la dà in sposa a Rashid, un uomo violento ed arrogante il cui unico scopo ed avere un figlio maschio.
In un Afganistan distrutto dalle bombe della guerra cresce Laila.
La sua vita è più gioiosa.
Vive in una famiglia con stili più occidentali di quella di Mariam.
Ha un amico del cuore, Tariq che successivamente diventerà il suo unico amore.
La gurra le porta via i suoi fratelli.
Tariq scappa via in Pakistan con la sua famiglia da Kabul (dove vivono sia Laila che Mariam).
I genitori di Laila vengono uccisi da una bomba.
Verrà salvata da Rashid che la porta a casa e si prende cura di lei.
Il progetto di Rashid su di lei? Sposarla e fare dei figli.
Laila accetta di buon grado poichè sà che nel suo grembo porta il frutto del suo amore con Tariq.
Tale scelta però la paga a caro prezzo.
Rashid la violenta e la tortura.
Mariam e Laila diventano amiche per la pelle e cercheranno di scappare da Rashid ed avere una vita migliore.
La fine?! Beh, dice il grande Tux "Leggetelo e scopritelo! E' una storia commovente da non perdere! Alla prossima beccata."

Leggi tutto l'articolo