MilleFiori: dai prodotti locali la ricetta della rinascita - Ufficio Stampa Associazione “Puro Gusto” - Cristina

16 dicembre 2012 Mancano pochi giorni alla terza edizione di MilleFiori, la kermesse firmata dall’Associazione Puro Gusto, dedicata a due eccellenti produzioni della Piana del Sele e dell’intera provincia salernitana: il miele ed i fiori.Due prodotti del settore primario poco noti al pubblico che, invece, hanno grandi numeri ed un indubbio livello qualitativo.
Basti pensare che la maggior parte dei fiori della Piana del Sele, che crescono al riparo dagli sguardi dei passanti tra le migliaia di serre, vanno a rafforzare le fila dei più noti fiori sanremesi.Quest’anno sarà una sola giornata – ricchissima di ospiti – a raccontare dunque un territorio e le sue eccellenze, attraverso la sapienza delle mani degli chef e dei pasticceri che prenderanno parte alla lunga serata-spettacolo.L’apertura si terrà alle ore 10, un momento simbolico per dare il via all’apertura del Mercatino “Mieli, Tipici ed Artigianato” nella centrale Piazza della Repubblica.A partire dalle ore 19 una lunga serata spettacolo dedicata al gusto.
Per cominciare con dolcezza e spirito goliardico si disputerà una sorta di gara “Sfogliatella bellosguardese versus Sfogliatella napoletana” (conoscitiva e degustativa) volta alla conoscenza delle due tradizioni dolciarie campane.Una delegazione proveniente da Bellosguardo, piccolo borgo cilentano, presenterà il proprio dolce tipico, certamente differente dal cugino partenopeo, ma altrettanto ricco di gusto e sapienza.
A presentare – invece – la sfogliatella napoletana ci sarà il pasticcere Lucio La Torraca.Dalle ore 20, invece, partirà una degustazione con cucina a vista in cui si potranno degustare piatti e dolci, nel mentre se ne racconteranno le preparazioni ed i particolari direttamente di fronte al pubblico.Gli chef impegnati nella realizzazione del menù a base di fiori saranno Fabio Pesticcio, del ristorante stellato “Il Papavero”, e i ristoratori aderenti all’Associazione “Le Tavole del Borgo”, nello specifico Gustavo Sparano de “Il Panigaccio”, Carmelo Vignes di “Vico Rua”, Dino Marchetta di “Piazzetta Santa Sofia” ed Antonietta Boffa di “Porta Dogana”.Ospite d’onore della serata il maestro pasticcere Giuseppe Manilia della Pasticceria L’Orchidea di Montesano sulla Marcellana (SA), tra i migliori 9 pasticceri italiani secondo la guida “Pasticceri&Pasticcerie” 2013 di Gambero Rosso.Il mercatino è libero.
La serata spettacolo con degustazione solo su invito. Ufficio Stampa Associazione “Puro Gusto”

Leggi tutto l'articolo