Mimnermo - ci siamo fatti vecchi

Quale vita, quale gioia senza l’aurea Afrodite?Possa io essere morto, quando non mi stiano più a cuore queste cose,l’amore segreto, i dolci doni e il letto,che sono fiori fugaci della giovinezzaper uomini e donne; ma quando sopraggiunge l’odiosa vecchiaia,che rende l’uomo turpe e brutto allo stesso tempo, sempre nell’animolo tormentano tristi pensieri, né gode al vedere i raggi del sole,ma è odioso ai ragazzi, disprezzato dalle donne:così dolorosa un dio rese la vecchiaia.(frammento 1)

Leggi tutto l'articolo