Miniera di Ribolla Pane e tomba per i minatori

Miniera di Ribolla Pane e tomba per i minatori.
Ricordo di un amico di Florido Rosati.
A Otello Tacconi.
Ai lettori chiedo scusa se mancherà la precisione nelle date. Ho riprodotto tutto a memoria. Della verità dei fatti, delle circostanze delle cose accadute me ne assumo la responsabilità; sono controllabili e veritiere. Montemassi, giugno 2003. Nato a Roccastrada nel 1913, lavorò come boscaiolo, bracciante agricolo e successivamente nella miniera e cava di Pietra Tonda, sempre nel comune di Roccastrada. Fu militare nella Regia Aeronautica Italiana. Allo scioglimento delle forze armate scelse la macchia. Fu partigiano con la formazione di Bagnolo di Roccastrada, prese parte attiva alle azioni di detta formazione e ne era talmente fiero che portava sempre all'occhiello della giacca il distintivo: Volontari della Libertà. Nel 1946 venne a lavorare nella miniera di Ribolla; in breve divenne un buon minatore. Date le sue spiccate capacità sindacali, alla fine degli anni '40 fu eletto segr...

Leggi tutto l'articolo