Mirandola, pietra d'inciampo a Focherini

(ANSA) – BOLOGNA, 22 DIC – Una pietra d’inciampo per il Beato Odoardo Focherini: sarà inaugurata a Mirandola, in provincia di Modena, il 16 gennaio grazie all’associazione culturale Educamente in collaborazione con la sezione locale dell’Anpi e col patrocinio del Comune.
Originario di Carpi, dirigente d’azienda e intellettuale cattolico, Focherini si spese per salvare decine di ebrei dalla Shoah durante la Seconda guerra mondiale: opera per la quale venne alla fine arrestato e deportato nel lager nazista di Hersbruck, in Germania, dove morì a 37 anni nel 1944.
Già “Giusto tra le Nazioni” e “martire della fede”, fu beatificato nel 2013 sulla base di un decreto firmato nel 2012 da Papa Benedetto XVI in cui si riconosceva il suo martirio “in odium fidei”.