Missili nucleari su Google Earth

Londra, 2mar 2009.
- Top secret, ma perfettamente visibile su Google Earth: il quartier generale della Royal Navy a Faslane -la base navale (HM Naval Base Clyde) che ospita i sottomarini che caricano i missili con le testate nucleari Trident- e' perfettamente visibile ai naviganti del web e dunque a portata di mano di qualunque eventuale attacco terroristico.
La denuncia e' del 'Sun', secondo cui su Google Earth sono visibili, oltre alla base navale (con le immagini di due enormi sottomarini Vanguard Class), anche la Trident Special Area (dove sono custodite le testate nucleari) nonche' gli uffici londinesi dell'MI6 (i servizi segreti di Sua Maesta') e il centro d'addestramento delle 'teste di cuoio' a Hereford (con tanto di camerate, uffici, bunker e aree per le parate).
Secondo il tabloid, i vertici militari sono furiosi.
"Un attacco alla nostra infrastruttura nucleare avrebbe conseguenti devastanti: i terroristi hanno campo libero, conoscendo esattamente dove colpire", ha spiegato una fonte.
Due anni fa il governo britannico chiese a Google di oscurare le basi britanniche in Iraq, perche' un estremista catturato a Bassora era stato trovato con la mappa della base di Shatt Al-Arab.
Il gigante di Internet acconsenti' a oscurare le "aree sensibili", che pero' nei successivi aggiornamenti del programma sono comparse di nuovo.
MA GIà NEL 2006 SUCCEDEVA QUESTO VIAGGIO VIRTUALE TRA LE TESTATE - Sulla base dello studio, la federazione degli scienziati americani (FAS) e il Consiglio di Difesa delle risorse naturali (NRDC) ha poi creato, servendosi del programma Google Earth, una mappa virtuale molto dettagliata dei siti nucleari scoperti Partiamo dall’Europa, a per la precisione dalla Buchel Air Base, in Germania.
Qui sono presenti 20 armi nucleari americane.
Nella prima immagine una panoramica, nella seconda un dettaglio con dei punti evidenziati ; nella seconda immagine notate che NON ci sono hangar, nè piste per aerei (visibili invece nella parte opposta della base).
Ora voliamo sulla Incirlik Air Base, in Turchia.
Qui sono presenti 50 armi nucleari americane.
Nella prima immagine una panoramica, nella seconda un dettaglio con dei punti evidenziati ; nella seconda immagine notate i bunker sotterranei, mimetizzati e ricoperti di erba.
Ci sono altri punti così, all’interno della base.
Voliamo adesso in Italia, sulla Aviano Air Base.
Qui sono presenti 90 armi nucleari americane.
Nella prima immagine una panoramica, nella seconda un dettaglio con dei punti evidenziati ; nella seconda immagine notate che nei punti [...]

Leggi tutto l'articolo